Gruppo Autogas Nord: leader nel settore Gas GPL

In Valle d’Aosta, le 3 centrali idroelettriche di Verdenergia

In Valle d’Aosta, le 3 centrali idroelettriche di Verdenergia
09 Ottobre 2017

Miniere, Moyenne ed Eva Verde: sono le tre centrali idroelettriche che Verdenergia ha progettato e costruito in Valle d’Aosta e produttrici di 6 milioni di chilowattora. Si tratta di 7 turbine che producono oltre 6 milioni di kWh, 6 km di condotte posate e 20 km di elettrodotti: l’energia elettrica prodotta dal complesso è direttamente immessa nella rete nazionale.

L’impegno dell’azienda? Utilizzare l’energia dell’acqua nel segno del rispetto per l’ambiente.

Conoscere l’energia dell’acqua per trarne beneficio

La Vallee Notizie racconta storia e sviluppo del complesso idroelettrico di Verdenergia in funzione dal 2012 nel vallone di Saint-Marcel.

L’acqua è quella dei torrenti di montagna, che percorre dislivelli notevoli e perciò determina un potenziale energetico ideale. Costruire impianti simili, partendo da un apporto di acqua costante perché proveniente da ghiacciai e nevai, consente di poter contare su buon equilibrio idrico, anche in estate.

Verdenergia progetta e costruisce con un occhio di riguardo all’ambiente; per questo motivo realizza anche in zone di pregio ambientale, ottimizzando i propri interventi anche dal punto di vista territoriale. L’acqua sfruttata è restituita al reticolo idrico senza modificarne la qualità, sfruttando al meglio quindi vantaggi e pregi della sua energia naturale. Lo esprime nelle sue parole l’amministratore di Verdenergia Mario Caruggi: «Per poter sfruttare al meglio le energie rinnovabili e da esse trarre benefici e vantaggi per la comunità bisogna conoscerle».

Per questo Verdenegia ha intrapreso anche un percorso didattico, di formazione ed educazione di giovani e adulti ai benefici, utilizzi e vantaggi delle energie rinnovabili, organizzando visite guidate presso le sue centrali idroelettriche.

Richiedi maggiori informazioni

Acconsento al trattamento dei dati personali (D.Lgs.196/03)